Il Guru Ed Morse prevede il petrolio a basso costo

Nel 2007-2008 Ed Morse lo disse chiaramente: il petrolio a 150 dollari al barile era insostenibile, e il prezzo doveva scendere con conseguenze fragorose.

Oggi invece l’economista energetico di Citigroup, uno dei guru del settore, spiega che c’è un sacco di petrolio e gas, e che le quotazioni non risaliranno.
Partecipando a “The future of Energy”, organizzato da The European House-Ambrosetti con Eni, ha detto che davanti a noi c’è un futuro di energia a prezzi bassi.

Per il petrolio si può immaginare prudenzialmente un range tra 60 e 80 dollari al barile, ma si potrebbe anche arrivare ad una forchetta tra i 45 e i 60 dollari. Così anche per il gas naturale, con un prezzo sul mercato Usa sui 3/3,50 dollari per milione di Btu.

Ciao a tutti.

---

FOREX&CFD TOUR ad Ottobre!

Clicca QUI per vedere le date, il programma ed iscriverti!

In esclusiva per i partecipanti un corso online 'Giocare d'anticipo su forex e indici'!

---

1 - Commento

andrea bardelli - 23/09/2016 00:30 Rispondi

Non sono un guru ma la facilità con cui lo shale oil fa aprire e chiudere pozzi farà da tetto al prezzo oltre alla produzione opec che aumenta