Effetto domino sull'Europa?

Quello che sta succedendo in Europa è veramente interessante.
Gli stati gravati da maggiore debito sono in enormi difficoltà e difficilmente riusciranno ad onorare le proprie obbligazioni.
Inoltre da un punto di vista politico si stanno sviluppando idee anti austerity, anti euro ed anti europeiste.
I governi non possono fare finta di niente dal momento che queste idee sono in grado di catalizzare molti voti,  soprattutto da parte di coloro che sono profondamente scontenti e con la crisi si sono impoveriti.
Ne stanno beneficiando quindi la Lega di Matteo Salvini, il Front National in Francia, Tsipras ed altri partiti con le medesime ideologie in tutta l’Europa meridionale.

Il fatto che la politica non riesca a dare delle risposte unitarie e condivise contribuisce a creare tensione e volatilità sui mercati finanziari.
Il quantitative easing messo in atto dalla Bce avrà un effetto placebo sui mercati in quanto contribuirà a drogare/tranquillizzare il mercato nel prossimo anno e mezzo.

Riuscirà L’Europa ad iniziare quelle riforme di cui da troppo tempo si parla?
Solo attraverso la mediazione tra stati piu’ forti e stati piu’ deboli l’europa potrà risollevarsi e tornare piu’ forte ed unita di prima.
Se i governi continueranno a guardare solo al proprio orticello, il progetto europeo potrebbe drammaticamente naufragare affondando anche le economie piu’ solide, quella tedesca in primis.

Cosa ne pensate a riguardo?

0 - Commenti