Caffè&Mercati - Trading di breve termine sull'indice NASDAQ-100

Nella video analisi odierna abbiamo visto moltissimi strumenti finanziari come indici, materie prime e cambi valutari. S&P 500 e NASDAQ-100 sono i più seguiti a livello operativo negli ultimi giorni, mentre per quanto riguarda le valute abbiamo aggiornato l'operatività su USD/JPY  e GBP/JPY, individuati anche i livelli chiave per operare sul petrolio WTI.

Indici borsistici - S&P 500 & NASDAQ-100

L'indice Standard & Poor 500 ha rotto in chiusura il livello di 2.965, confermando un allungo fino ai 3.000 punti come primo obiettivo, il target price finale lo troviamo in area 3.100 punti. Valutiamo anche di impostare un ordine pendente a 2.800 punti, supporto statico di particolare importanza.

L'operatività di breve termine si fa più interessante sull'indice NASDAQ-100, che sta mostrando molta più forza rispetto al S&P 500. I livelli chiave individuati per fare trading di breve termine sono 9.415 e 9.395, più in basso invece impostiamo un ordine pendente a 9.300 punti. 

Idea operativa su time frame orario

• Long da 9.400 punti;

• Stop loss alla chiusura oraria sotto 9.395 punti;

• Target Price a 9.500 punti.

Forex - USD/JPY e GBP/JPY

Prosegue bene l'oepratività long su dollaro / yen e short su sterlina / yen, il dollaro si sta apprezzando nei confronti della sterlina. L'obiettivo del long (USD/JPY) è a 108.50 mentre il target price per lo short (GBPJPY) è 128.40. Monitoriamo anche il cambio GBP/USD, che è la chiave per gestire al meglio l'operatività. Nella giorna di ieri la resistenza che avevamo individuato a 1.2275 ha retto bene ed ora puntiamo ai minimi precedenti in area 1.2100.

---

Iscriviti QUI alla sessione di Trading con Ichimoku + Price Action delle ore 16.00.

---

0 - Commenti