Come investire sui bancari italiani? Una trade idea!

Ciao a tutti,

oggi voglio proporre un'idea di investimento sui bancari. Questa volta però il trade sarà diverso da quello che abbiamo fatto su Mediobanca (clicca QUI per leggere il precedente articolo).

Partiamo da quello che sappiamo: 

1) Unicredit dovrà fare un aumento di capitale importante. Di solito il mercato non premia queste operazioni.

2) Unicredit riporterà una perdita nel 2016.

3) Intesa è scesa a causa dell'interessamento su Generali (le acquisizioni costano), ma siamo ancora, a mio avviso, all'interno della Fantafinanza.

4) Intesa ha un modello di business più orientato alla banca retail e prende meno rischi sul mercato.

Alla luce di tutto questo comprereste Intesa o Unicredit? Io probabilemnte nè una nè l'altra, ma...

Possiamo fare un'operazione in spread dove andiamo ad acquistare il titolo a mio avviso più forte e vendere quello più debole.

TRADE IDEA:

Certificato Turbo Short su Unicredit => NL0012157143

Certificato Turbo Long su Intesa => NL0011954425

Per i neofiti guadagnamo se: Intesa sale più di Unicredit, Intesa scende meno di Unicredit, Intesa sale e Unicredit scende.

A questo punto dobbiamo calcolare le size corrette.

I Certificati che abbiamo scelto hanno una leva piuttosto bassa, la trovate nella pagina prodotto cliccando sugli Isin. Io ho voluto coprire il medesimo controvalore al rialzo ed al ribasso per un importo di 100'000 Euro a titolo.

Il calcolo quindi è stato 10000 / (leva) e il risultato è stato diviso per il prezzo del certificato, ed ho così ottenuto il numero di "pezzi" da acquistare.

Nell'immagine sotto trovate la mia operazione con il numero di pezzi corretti. Per fare questa operazione servono circa 5'300 Euro.

Seguiremo l'operazione nei prossimi giorni. Su un certificato probabilmente guadagneremo e sull'altro perderemo ma l'importante è guadagnare dal differenziale dei due certificati.

Ne parleremo in maniera approfondita nel prossimo webinar "Le migliori opportunità di Investimento con i Certificati" in programma questo Giovedì 2 Febbraio.

Clicca QUI per iscriverti, è GRATIS!

15 - Commenti

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 31/01/2017 14:07 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 31/01/2017 14:09 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 31/01/2017 14:31 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 31/01/2017 14:12 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 31/01/2017 15:46 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 31/01/2017 17:07 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 31/01/2017 18:47 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 01/02/2017 17:17 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 01/02/2017 17:40 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 01/02/2017 19:21 Rispondi

Michele Chiarlo

Michele Chiarlo - 01/02/2017 21:53 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 02/02/2017 09:01 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 06/02/2017 11:33 Rispondi

Riccardo Zago

Riccardo Zago - 06/02/2017 12:12 Rispondi

emilio ballarini

emilio ballarini - 06/02/2017 14:11 Rispondi