Pronti a shortare il Bitcoin?

Era lo scorso 11 aprile quando, in un articolo, avevamo previsto un rialzo sul Bitcoin.

Dopo diversi giorni di accumulazione al di sopra della soglia dei 5000 dollari, il Bitcoin si è definitivamente mosso al rialzo.

Un rialzo partito in data 25 aprile, segnato con diverse gionate di rialzo che ora si trova a ridosso della soglia psicologica dei 6000 dollari, un livello che sarà davvero difficile da superare visto che, proprio qui, sono presenti degli importanti minimi che risalgono, addirittura, all'estate del 2018.

Proprio su questo livello, infatti, il Bitcoin trovo' un primo supporto, in seguito ai crolli avvenuti con l'esplosione della bolla, bolla che porto' i prezzi del Bitcoin a sfiorare i 20000 dollari.

Una delle piu' importanti regole dell'analisi tecnica dice che un vecchio supporto, una volta superato, diventa una resistenza...Ed è proprio questo il caso, motivo per cui, dal livello visibile in figura, personalmente provero' una operazione al ribasso!

Cosa ne pensate?

---

Vuoi replicare questa operazione di trading?

Apri un conto con www.kimuratrading.com e fai trading anche sulle criptovalute!

---

3 - Commenti

Pietro Aulisio - 07 maggio 13:50 Rispondi

BTC: Io compro solo e non vendo mai.

Andrea Costa - 07 maggio 14:16 Rispondi

Sono d'accordo con te. Io l'ho shortato a 5860 con stop di protezione a 6700 e target a 900, quest'ultimo individuato tramite proiezioni di fibonacci sugli swing ribassisti, coincidente con il target del triangolo ribasista e delle divergenze sul mensile

Emilio F - 12 maggio 00:34 Rispondi

Personalmente credo che l’analisi tecnica sulle cripto abbia una valenza veramente risicata, le cripto non seguono nessun andamento, fanno un po’ quello che vogliono quando vogliono.