JPMorgan emette una nuova moneta digitale - Che fare ora?

JPMorgan ha appena annunciato la creazione di un nuovo token digitale 'JPM Coin', che verrà utilizzato per processare immediatamente le transazioni per i clienti istituzionali.

La principale differenza con le cripto già esistenti è che ciascuna moneta JPM è riscattabile per un singolo dollaro statunitense, quindi il suo valore non dovrebbe fluttuare. I clienti riceveranno le monete dopo aver depositato dollari presso la banca; dopo aver usato i token per un pagamento o un acquisto di sicurezza sulla blockchain, la banca distrugge le monete e restituisce ai clienti un numero commisurato di dollari.

Tale mossa era stata prevista dopo che il CEO di JPM, Jamie Dimon, ha costantemente criticato bitcoin e altre criptovalute definendole, tra le altre cose, delle "frodi". Inoltre, lo scorso anno, J.P. Morgan ha vietato l'acquisto di bitcoin da parte dei clienti delle carte di credito, mentre Goldman Sachs avrebbe accantonato i piani per creare un desk di negoziazione bitcoin dopo aver esplorato l'idea.

Cosa c'è in serbo per le monete decentrate?

I detentori di monete come Bitcoin possono cogliere la notizia che un'importante istituzione finanziaria sta emettendo la propria cripto come rialzista per questa asset class.

Altri potrebbero pensare che questo è solo l'inizio della fine di queste monete dato che dopo JPMorgan, altre banche emetteranno le proprie monete sostenute da una valuta FIAT.

Il valore di Bitcoin è attualmente di $ 3600, che è lo stesso valore di 2 anni fa.

Cosa pensate? Dovremmo darla un'altra possibilità o dovremmo andare SHORT sull'orlo di tutta questa percezione negativa?


---

Ti piacerebbe iniziare a fare trading con le criptovalute? Apri un conto con www.kimuratrading.com 

1 - Commento

andrea tibaldo

andrea tibaldo - 16 febbraio 05:38 Rispondi