George Soros ha cambiato idea sul Bitcoin

Ciao ragazzi,

continuano ad entrare silenziosamente fondi istituzionali e grandi speculatori nelle criptovalute. Vedere però George Soros aver cambiato idea è qualcosa che deve far pensare.

A gennaio in quel di Davos aveva bocciato pesantemente il Bitcoin. Adesso invece, secondo rumors di Bloomberg, pare che Adam Fisher, responsabile del Soros Fund Management con base a New York, avrebbe già da alcuni mesi l’autorizzazione ad effettuare trading in criptovalute. Un’autorizzazione che, ad ora, non si sa se sia mai stata utilizzata.

La cosa non stupisce: un grande speculatore non dice mai al mercato cosa ha in mente, cosa pensa di comprare e cosa pensa di vendere. Altrimenti che grande speculatore sarebbe? Il mercato, come si usa dire, sconta tutto. Se gli dici cosa fai, lo sconta subito.

Semmai è interessante capire se Soros abbia accumulato grandi partite di bitcoin, nel forte ribasso degli ultimi mesi, per rivenderle ai pesci piccoli.  

Dopo aver parlato di bolla a proposito di criptovalute, forse Soros ha cambiato idea. Del resto il bitcoin ha perso ben il 62% dai massimi di gennaio 2018, e circa il 42% da fine gennaio, quando Soros tenne il discorso a Davos. 

Il filantropo-speculatore George Soros non sarebbe comunque il solo gestore miliardario di Hedge Fund ad investire nelle criptovalute: a metà marzo Allan Howard, cofondatore del Brevan Howard Asset Management, ha fatto una grossa puntata sulle  valute virtuali in modo personale, tenendola separata dal fondo a lui affidato.

Come vedete la partita a scacchi delle mani forti sembra davvero aperta, accumulando nel silenzio dopo il crash di gennaio.

Seguiranno aggiornamenti

STAY TUNED!

---

Vuoi imparare a fare un trading profittevole sulle criptovalute con i volumi? Iscriviti QUI al corso "Trading profittevole sulle cripto" per accedere alle videoregistrazioni.

Nuovo servizio "Analisi live Criptovalute", dove analizzeremo i volumi delle principali criptovalute e cercheremo le migliori occasioni di trading sia long che short. Per iscrizioni clicca QUI

---

 

8 - Commenti

Rossano Montori - 09 aprile 13:30 Rispondi

Grazie Giancarlo per la info! Davvero interessante!

Federico Panighel - 09 aprile 14:03 Rispondi

Sempre molto interessante capire come ragionano i pesci grossi in questo oceano.

Luciano Viola - 09 aprile 15:03 Rispondi

i pesciolini vispi già sanno cosa fare :)

nicola piasentin - 09 aprile 19:56 Rispondi

quindi Giancarlo, potrebbe essere una mossa per fare entrare altri ed illuderli che salirà e invece lui venderà a mani basse! perchè no? cosa nè pensi?

 

Giancarlo Prisco - 10 aprile 09:25 Rispondi

certo non ho parlato d'inversione al rialzo così rapida ma dato che aumenta l'interesse degli istituzionali nei prossimi mesi potremo avere nuova linfa nel mercato delle cripto

Jacopo Emoroso - 10 aprile 00:56 Rispondi

Ma non pensate che Soros con i capitali che muove possa ribaltare il mercato delle criptovalute come un calzino? Mi da l'idea che non gli importi un accidente ne della blockchain che delle idee sulle quali si fonda bitcoin, anzi magari se lo porta a 2000 gli spunta anche un sorriso perché i milioni mancanti se li é portati a casa lui... Mi da la sensazione di essere "seduto" su una ringhiera a cavalcioni, voi come vi sentite?

Giancarlo Prisco - 10 aprile 09:26 Rispondi

E' possibile, ma proprio il suo interesse merita di seguire con attenzione il mercato delle cripto:)

nicola piasentin - 10 aprile 11:55 Rispondi

è quello che pensavo io, però dobbiamo seguire con attenzione ; anche il COT del futures su Bitcoin da segnali NON confortanti per il rialzo