Crollo di Bitcoin: -7% da ieri e rottura della media mobile

Pochi giorni fa parlavo di Bitcoin, dicendo che, con buone probabilità, la media a 200 periodi non avrebbe retto.

Cosi è successo. Nonostante la media mobile a 200 periodi sembrasse voler sorreggere le quotazioni, il prezzo è crollato sotto gli 8000 dollari, segnando il minimo degli ultimi 3 mesi.

A questo punto è molto probabile che il prezzo continui a scendere, almeno fino al raggiungimento del target suggerito dal riangolo ribassista evidenziato di giallo in figura.

Se questo dovesse succedere, il bitcoin potrebbe tornare al livello di 6000 dollari entro natale.

Se nel breve il Bitcoin rappresenta una opportunità ribassista, nel lungo termine rimango convinto che Bitcoin sia una grande opportunità al rialzo. A breve, infatti, il Bitcoin verrà interessato dal fenomeno dell'Halving che potrebbe portare le quotazioni oltre i 100.000 dollari a Bitcoin.

Per approfondire ascolta la puntata de "il denaro non dorme mai" che trovi QUI

2 - Commenti

andrea tibaldo

andrea tibaldo - 21 novembre 16:39 Rispondi

simone buschini

simone buschini - 21 novembre 17:11 Rispondi