Aggiornamento analisi volumetrica Bitcoin - 27.11.2018

Ciao ragazzi,

nel nostro ultimo aggiornamento sul bitcoin di ottobre scrivevamo:

"Il Bitcoin mantiene una struttura accumulativa di lungo termine, senza mai perdere il livello volumetrico dei 5800. I volumi inseriti negli ultimi mesi confermano ulteriormente la possibilità di un rialzo esplosivo ma, come abbiamo già detto in precedenza, il prezzo deve ricollocarsi sopra i 7480 e poi tentare un allungo fino a 8300. Se non lo farà, le possibilità di crollo aumenteranno; qualora il Bitcoin perda la zona dei 5500, i target 4200-3600 nelle prossime settimane non saranno una chimera".

Per rileggere l'articolo clicca QUI

Oggi abbiamo appena toccato i 3600 dollari completando il target ribassista. Di fatto, la rottura dei 5500 dollari ha provocato un crollo verticale non lasciando spazio ad alcun dubbio.

Se la zona attuale regge sono possibili pullback fino area 4032-4752, dove incontriamo una zona resistenziale molto forte. Qui è lecito aspettarsi un reversal, per cui ques'ultimo livello rappresenta un'ottima possibilità shortista. Sopra i 4752 possiamo puntare ai 5300, con estensioni al range precedente 5881-6423. Da qui è possibile vedere un ritorno al rialzo della criptovaluta. 

Sotto i 3600 i prossimi obiettivi, qualora il prezzo ritorni a scendere con forza, saranno i 2871-2125, con estensioni ai 1500 dollari. Quest'ultima livello rappresenta un ottimo punto per fare acquisti, con un'ottica di medio lungo-termine. Anche la zona dei 2800 va seguita in questo senso. 

Qualcuno penserà che il Bitcoin finirà, il mio personale pensiero è che siamo solo agli inizi. Posso sbagliarmi, ma qui c'è il futuro. Lo vedremo insieme nei prossimi articoli. Nel frattempo i volumi ci stanno indicando la strada da seguire, senza nessun pensiero personale o pregiudizio. 

Seguiranno aggiornamenti

STAY TUNED!

---

> Vuoi imparare a fare un trading profittevole sulle criptovalute con i volumi? Iscriviti QUI al corso "Trading profittevole sulle cripto" per accedere alle videoregistrazioni.

> "In linea con l'Economista" torna giovedì 13 dicembre alle 18.00. Iscrizioni QUI

 

 

 

4 - Commenti

Andrea Salvini - 27 novembre 23:37 Rispondi

Seguo

Antonio Rossi - 28 novembre 17:07 Rispondi

Ciao Gian sono un tuo seguace. Off topic ma non saprei dove scriverti. In un webinar prevedevi per fine anno su 1.20 non dico a tanto ma sei sempre long? Grazie.

Antonio Rossi - 29 novembre 02:40 Rispondi

Riferito euro dollaro. Grazie

Giancarlo Prisco - 29 novembre 10:59 Rispondi

Antonio a quel livello può ancora arrivarci magari il prossimo anno per opera della FED Le previsioni sono studi basati sui volumi e a1.25 è stato invertito con forza cambiando lo scenario annuale se rimane sotto 1.15 come avevo detto. Se il prezzo riuscirà ad andare sopra 1.1788 ci sono ottime probabilità di tornare a 1.20. Altrimenti rimane tutto impostato al ribasso. La sfera di cristallo non la tengo ma sono in grado di fare scenari dinamici per adattarmi al mercato, cosa che va fatta sempre e comunque.