Kimura Trading

Tinexta: Piazza Affari promuove conti 2019 e piano industriale

  • Ricavi e utili in crescita, rispettivamente +7,7% e +8,8%, emergono dai risultati preconsuntivati del 2019 annunciati dai vertici di Tinexta;
  • tutte le business unit del Gruppo hanno sviluppato utili in aumento rispetto al 2018;
  • nel piano strategico 2020-2022 si prevede un continuo incremento dei risultati economici, maggiore internazionalizzazione dell’azienda e ampliamento dell’offerta di servizi e prodotti;

Il Consiglio di Amministrazione di Tinexta ha approvato e divulgato i risultati preconsuntivati  del 2019 e il piano industriale per il triennio 2020-2022. La società, leader nel campo del Digital Trust, Credit information e innovation & marketing services, ha archiviato l'esercizio 2019 con un EBITDA di circa 72 milioni di euro, in rialzo dell'8,8% rispetto ai 66 milioni che avevano caratterizzato l'esercizio 2018. L'incremento del MOL è legato alla crescita dei ricccavi, con il giro d'affari annuale passato da 239,6 milioni del 2018 ai circa 258 milioni dello scorso anno.  annoverando circa 1300 dipendenti.

Tutte le business unit del gruppo sono risultate in crescita rispetto all’anno precedente per quanto riguarda gli utili, come segue:

  • Digital Trust. Crescita del 13% dei ricavi e del 16% dell’EBITDA
  • Credit Information & Management. Ricavi in lieve calo (-3%), mentre l’EBITDA è aumentato all’incirca del 10%.
  • Innovation and Marketing Services. Incremento dei ricavi pari al 12% e un EBITDA in crescita del 16% rispetto al 2018.

Il nuovo piano industriale 2020-2022

Il CdA dell'azienda romana ha anche approvato il nuovo piano industriale per il periodo 2020-2022. Un piano che dovrebbe far registrare un'ulteriore crescita. Nello specifico, per l'esercizio in corso sono attesi ricavi superiori a 270 milioni euro, con un EBITDA visto in crescita di un altro 8%. A fine piano il management di Tinexta si aspetta di arrivare a superare i 300 milioni di euro di fatturato. Nel piano industriale 2020-2022 l’azienda si propone di continuare la ristrutturazione organizzativa iniziata nel 2019, di sviluppare maggiormente il processo di espansione all’estero e di ampliare la gamma di servizi e prodotti da offrire ai clienti.

La reazione del titolo in Borsa e livelli operativi

I conti e il piano strategico di Tinexta stanno piacendo al mercato. Il titolo nel momento in cui sto scrivendo l’articolo sta guadagnando il 3,63% al segmento STAR di Piazza Affari. I dati divulgati sono interessanti anche per gli istituti finanziari. Tinexta si è guadagnata un ‘buy’ da Banca IMI e un upgrade ad ‘outperform’ da Mediobanca.

Per quanto riguarda l’analisi del titolo in Borsa, all’inizio dello scorso anno Tinexta è uscita al rialzo da un canale orizzontale durato mesi, caratterizzato da una bassa volatilità. Durante il primo semestre del 2019. Il titolo ha intrapreso una strada rialzista che ha permesso il raggiungimento del proprio massimo storico a quota 14,76 euro. Nella seconda metà del 2019 si è sviluppato un trend discendente che ha riportato il titolo al di sotto della media mobile a 200 giorni, ma nella giornata del 13 Febbraio si è riportato in prossimità di essa con volumi oltre cinque volte la media a 20 giorni. Analizziamo ora come di consueto i livelli chiave.

Long:

ingresso: breakout 12,80 euro
stop: appena al di sotto del minimo relativo precedente
1° Target: area 13,58 euro 2° target: area 14,36 euro.

Short:

Ingresso: breakout zona 10,12 euro
Stop: appena al di sopra del massimo relativo precedente
1° Target: area 9,20 euro 2° target: area 8,35 euro.

0 - Commenti