Tesla segna +15% in premarket

A muovere il titolo Tesla sono ancora le dichiarazioni di Musk, nonostante abbia patteggiato con la SEC una multa da 20 milioni di dollari proprio a causa dei suoi tweet scellerati.

Nell mail (in allegato) che ha inviato ai dipendenti Tesla, si legge, testuali parole, "Siamo molto vicini al raggiungimento della redditività e dimostrando che gli oppositori sbagliano".

In tutta risposta, il titolo è schizzato in alto, nella fase di premarket, di olltre il 15%, recuperando la perdita delle scorse ore, causata dalla notizia delle accusa da parte della SEC.

Una mossa calcolata, o frutto di uno squilibrato che ha perso il contatto con la realtà?

6 - Commenti

Luca Discacciati - 01 ottobre 12:22 Rispondi

comunque...follia pura... hai appena pagato 20 milioni di multa alla SEce cosa fai? Mandi una mail ai dipendenti con u ntesto del genere?

Siamo alla resa dei conti...

Constantino Lascu - 01 ottobre 12:30 Rispondi

Eccomi qua.Ti chiedevo se e una buona occasione di comprare la Tesla perché come hai visto che o scritto su quell altro articolo tuo che sono impazziti....venerdì -13 % e oggi +15%😬.cmq grazie dei tuoi articoli😂🔝🔝🔝

Luca Discacciati - 01 ottobre 14:20 Rispondi

no, io rimango short...come ho scritto nel commento sopra, a me questa storia sembra tutta una grande follia

Luciano Viola - 01 ottobre 12:49 Rispondi

...non so il perchè ma il IG non mi fa aprire posizioni short su Tesla...c'è una spiegazione a tutto ciò?

francesco raffaelli - 01 ottobre 14:41 Rispondi

Sembra quasi che il rimbalzo di stamattina fosse una cosa "Voluta" per tentare di prendere tutti i tp di chi si era messo short qualche giorno fa....comunque una bella manipolazione.... ma il titolo è di nuovo sceso di parecchio... secondo me aveva ragione Luca qualche giorno fa, indicando questo short, come lo SHORTONE dell'anno...

$tefano Prinz - 03 ottobre 16:10 Rispondi

... la Tesla Model3 è la macchina americana più venduta. Questa classifica probabilmente spiega anche la voglia protezionistica di Trump...