QUALCOMM Semetrale non brillante ma è leader 5G

Qualcomm Incorporated ha realizzato ricavi trimestrali che non hanno soddisfatto le aspettative degli analisti e ha abbassato gli obiettivi per il resto dell'anno.

La società con sede a San Diego, in California, ha registrato un utile per azione pari a 0,80 centesimi di dollaro rispetto alle aspettative degli analisti di Wall Street di 0,75 centesimi di dollaro.

Tuttavia, il colosso della tecnologia ha registrato un mancato guadagno di 4,89 miliardi di dollari inferiore alle aspettative degli analisti di Wall Street di 5,08 miliardi di dollari.

Qualcomm ha inoltre adeguato i propri target per il resto dell'anno. La società si è prefissata utili compresi tra 0,5 e 75 centesimi per azione e ricavi compresi tra 4,3 e 5,1 miliardi di dollari contro utili per azione di 1,08 dollari e ricavi di 5,63 miliardi di dollari che gli analisti di Wall Street si aspettavano.

Dal punto di vista del business Qualcomm ha di nuovo acquisito Apple come cliente e produrrà chip per i suoi iPhone, il che consentirà di ottenere entrate da ogni vendita di iPhone.

L'azienda dovrebbe anche ottenere un aumento delle vendite, in quanto Qualcomm è il principale fornitore globale di chip 5G e la maggior parte degli smartphone è ormai compatibile con la tecnologia di quinta generazione.

Inoltre, il gigante statunitense dovrebbe lanciare a breve il suo prossimo chip di punta che si chiamerà Snapdragon 865.

Previsto per essere utilizzato nei dispositivi di fascia alta Android che usciranno il prossimo anno, il nuovo chip sarà prodotto da Samsung.

Qualcomm è sempre stata una scelta privilegiata per gli investitori istituzionali nell’ambito dei semiconduttori, sia per il suo dividendo che per la sua proprietà intellettuale e le sue prospettive di crescita.

In passato, la società ha attraversato momenti difficili tra acquisizioni fallite e controversie legali che le hanno impedito di crescere.

Questi ostacoli sembrano essere stati superati e il futuro appare brillante, soprattutto per il diffondersi sempre più rapidamente della tecnologia 5G.

Nel breve periodo, in borsa, il titolo sta attraversando una crescita delle quotazioni che è partita a inizio agosto, in cui Qualcomm è ritornata in area 80,70 dollari.

Questo livello si è dimostrato una forte resistenza, infatti ha respinto temporaneamente i prezzi.
Vediamo quali possono essere le strategie operative sul time frame giornaliero.

Long:
Ingresso: se dovesse tenere area 77 dollari entrare al breakout di 80,70 dollari
Stop: 77 dollari

1° target: 87 dollari, 2° target: 90,32 dollari

Short giornaliero:
Ingresso: breakout 76,80 dollari
Stop: 80,70 dollari

1° target: 74,64 dollari 2° target: 72,51 dollari

0 - Commenti