Q1 di Banca Ifis, mantenere o liquidiare?

Q1 di Banca Ifis, mantenere o liquidiare?

Torniamo a parlare di Banca Ifis sopo i risultati del primo trimestre.

Queste sono alcune delle  dichiarazioni presenti all'interno dell'ultimo report che è stato pubblicato:

"Per quanto riguarda il comparto NPL Banca IFIS continua a puntare nell’accelerazione della lavorazione dei crediti in portafoglio. Questo è possibile grazie sia all’aumento del numero di persone dedicate al business NPL, sia all’ulteriore efficientamento dei canali di gestione presidiati. La velocità di trasformazione degli asset class è il grande valore su cui stiamo velocemente evolvendo."

Continua la solidità del business degli NPL e, leggendo il report completo, si nota come la banca stia puntando molto su questo fronte e lo farà per tutto il 2018.

Vediamo alcuni dati interessanti:

I ricavi  ammontano a  139,4 milioni di euro (+34,6% rispetto ai 103,5 milioni dei
primi tre mesi del 2017). Il risultato positivo è dovuto ad una serie di fattori: l’eccellente
performance del settore NPL, che beneficia della velocità nel trasformare posizioni deteriorate in
posizioni paganti tramite canali di gestione e database proprietari; inoltre, la buona prestazione
nel comparto delle Imprese, imputabile agli strumenti di credito ordinario e specializzato, con un
aumento del numero di clienti in tutti i comparti di presenza dell’Istituto.

L’utile netto del Gruppo al 31 marzo 2018 si attesta a 37,9 milioni di euro rispetto ai 32,7 milioni
dello stesso periodo del 2017 (+15,8%). Il tax rate di Gruppo è pari al 31,2% rispetto al 28,5%
dell’anno precedente..

Insomma Banca Ifis è ancora uno dei migliori titoli che ho in portafoglio e non ho nessuna intenzione di venderlo, almeno per ora.

Inoltre a livello tecnico il titolo si trova ancora in una zona supportiva molto importante, tale da giustificare un possibile acquisto da questi livelli.

10 - Commenti

Thomas Marzano - 15 maggio 11:47 Rispondi

Io le ho ancora (in leggera perdita) e sarebbe ora si schiodasse! ^_^

flavio mazzoleri - 15 maggio 14:05 Rispondi

Ciao Riccardo, Ma per chi non li ha in portafoglio quale livello di acquisto si potrebbe valutare?

Riccardo Zago - 16 maggio 11:49 Rispondi

L'ho proprio scritto nell'articolo Flavio :-)

Alessio Piazzini - 16 maggio 18:28 Rispondi

Ciao, sono d'accordo, io ho incrementato Ifis! Secondo me un altro titolo, a questi prezzi molto interessante è Azimut, tra venerdì e Lunedì con lo stacco del dividendo dovrebbe scendere ancora un po' :)

Alessio Piazzini - 16 maggio 21:35 Rispondi

Ciao, sono d'accordo, io ho incrementato Ifis! Secondo me un altro titolo, a questi prezzi molto interessante è Azimut, tra venerdì e Lunedì con lo stacco del dividendo dovrebbe scendere ancora un po' :)

massimo franceschini - 16 maggio 01:01 Rispondi

Nessuno ci vede un testa spalle gigante Spsx 28-04-17 Testa 10-10-17 Spdx 04-05-18 Rotti 28.5 si va giù.... A voi esperti....!! Grazie

Thomas Marzano - 18 maggio 12:51 Rispondi

Scende come non ci fosse un domani!

Christian Emiliani - 18 maggio 17:22 Rispondi

calma e sangue freddo ragazzi,io ho incrementato oggi proprio perchè perde il 5,5% e sono contento che sia sceso perchè mi ha dato la possibilità di comprarne altre ad un prezzo maggiormente scontato. Il titolo se lo si analizza sotto ogni aspetto fondamentale è solido e in crescita,di sa il mercato a volte è irrazzionale e tanti timorosi si tirano indietro perchè non sanno in cosa investono... io ho piena fiducia nel titolo e finchè continua a crescere così bene dormo sereno

ALZATI ENRICO - 21 maggio 09:37 Rispondi

 Visto che il contratto di governo tra M5s e Lega inquieta gli esperti del settore del recupero crediti, dal momento che prevede la soppressione delle norme sull'azione nei confronti dei debitori senza la preventiva autorizzazione della magistratura.

Per quanto citato da MF in questo momento cosa ne pensate?

ALZATI ENRICO - 21 maggio 10:14 Rispondi

 Visto che il contratto di governo tra M5s e Lega inquieta gli esperti del settore del recupero crediti, dal momento che prevede la soppressione delle norme sull'azione nei confronti dei debitori senza la preventiva autorizzazione della magistratura.

Per quanto citato da MF in questo momento cosa ne pensate?