PRYSMIAN nuovo contratto per fornitura sistemi cavi

  • Accordo siglato tra Prysmian e Siemens Gamesa Renewable Energy per la fornitura di cavi per impianti eolici;
  • Prysmian ha ricevuto un’offerta da Carlisle Companies Incorporated per l’acquisizione di Draka Fileca;
  • Le notizie sono state ben recepite dal mercato. Il titolo è in trend positivo.

Prysmian consolida la proficua collaborazione con Siemens Gamesa Renewable Energy, firmando un accordo che prevede l’approvvigionamento di cavi per strutture eoliche.

Il contratto tra le due società conferma una storia di successi orientata a cogliere insieme sempre nuove opportunità per il futuro.
Siemens Gamesa Renewable Energy, la società nata dalla fusione tra Siemens Wind Power e Gamesa Eólica, è leader nella fornitura si servizi eolici e attiva in tutto il mondo nell’ambito delle energie rinnovabili.

In base all’accordo Prysmian provvederà a consegnare sistemi di cavi per navicelle e torri necessari alle strutture eoliche.
I cavi avranno la peculiarità di essere particolarmente resistenti sia dal punto di vista meccanico che ai forti sbalzi di temperatura.
Nei giorni scorsi la società leader nella produzione di sistemi per il trasporto dell’energia, aveva comunicato al mercato di avere ricevuto un’offerta da parte di Carlisle Companies Incorporated per l’acquisizione di Draka Fileca.
L’ammontare della transazione è di 73 milioni di euro e verrà finalizzata nei primi mesi del 2020.

La società francese Draka Fileca, che fa parte di Prysmian dal 2011, è specializzata nella produzione di cavi altamente resistenti, che vengono utilizzati in ambito industriale, militare e aereospaziale.
In borsa, analizzando il grafico settimanale, è evidente come nell’ultimo anno si sia formata una fase di accumulazione caratterizzata da un triplo minimo.

Nelle settimane successive è avvenuto il breakout della parte alta del canale, quindi il pattern è stato confermato, ciò ha determinato un rally rialzista, ancora in atto, costellato da massimi e minimi crescenti.
In questo momento l’andamento del titolo è anche supportato da un incremento della forza relativa, ciò avvalora quindi la probabile inversione di tendenza.

Consideriamo ora i potenziali ingressi, in ottica medio-lungo periodo, sul grafico weekly.

Long:

Ingresso: breakout area 22,63 euro oppure attendere un ritorno dei prezzi in zona 21,18 euro
Stop: 18,34 euro oppure sotto l’eventuale minimo relativo più elevato
Con ingresso al breakout - 1° Target : 25,82 euro 2° target: 26,89 euro.
Con ingresso sul pull back - 1° Target : 22,63 euro 2° target: 25,82 euro.
Short:

Ingresso: breakout del minimo relativo precedente a 18,34 euro

Stop: massimo relativo precedente

1° Target: 17,30 euro 2° target: 14,68 euro.
Sul time frame giornaliero, nella giornata di venerdì scorso, Prysmian ha chiuso la sessione oltre la resistenza posta in area 21 euro, formando una lunga candela positiva caratterizzata da un’elevata volatilità,.
Se le quotazioni riusciranno a consolidarsi al di sopra di questo livello, manderanno un segnale al rialzo con ottime probabilità di successo.

Di seguito analizziamo come impostare le strategie nel breve periodo.

Long:
Ingresso: attendere un ritorno verso area 21 euro, ed entrare preferibilmente su un pattern affidabile
Stop: sotto 20 euro
1° Target : 22,63 euro 2° target: 25,82 euro.

Short:
Ingresso: breakout 20 euro
Stop: sopra 21,18 euro
1° Target: 18,46 euro 2° target: 17,30 euro.

0 - Commenti