Piu potere alle donne genera piu risultati! Dove investire?

In un precedente articolo, ho introdotto il concetto di "Womenomics" e il fatto che statisticamente è stato dimostrato che le aziende tendono a ottenere risultati migliori quando vi è parità salariale e maggiore equilibrio di genere a livello di alti dirigenti.

Ho già menzionato alcune aziende leader nell'uguaglianza delle donne. Tuttavia, seguendo questo concetto, dobbiamo supervisionare le società e aggiornare la nostra watchlist ogni volta che si verifica un cambiamento nella loro struttura di gestione. Inoltre, è molto difficile per noi sapere in che modo un'azienda opera in questo settore e quali sono i salari che pagano.

Un'alternativa è investire in ETF tematici che hanno una strategia specifica (nel nostro caso l' ‘empowerment’ delle donne).

Di seguito è riportato un ETF interessante che è stato identificato:

Impact Shares YWCA Women’s Empowerment ETF

Questo ETF è stato lanciato in agosto e opera sul NYSE Arca sotto il ticker WOMN. L'ETF, che tiene traccia dell'indice Morningstar Women’s Empowerment Index coprirà le società di grandi e medie dimensioni che stanno “responsabilizzando le donne".

Il fondo investe fondamentalmente in azioni che, in base a determinati criteri, avranno equilibrio di genere in leadership / forza lavoro, parità di compensi e equilibrio tra lavoro e vita privata e politiche di promozione della parità di genere.

Il fondo detiene 200 società e negozia in dollari. Il codice ISIN è US45259A1007

Puoi trovare le posizioni correnti nell'immagine sottostante.

Il gestore del fondo è Impact Shares e, come suggerisce il nome, la società si impegna a fornire investimenti d'impatto promuovendo ETF socialmente consapevoli. ImpactShares ha collaborazioni con varie organizzazioni senza scopo di lucro che sono coinvolte nel lobbying dei valori sociali nelle società.

Un aspetto interessante qui è che una parte sostanziale delle commissioni prese da ImpactShares dalla gestione del fondo viene restituita ai loro partner no-profit.

2 - Commenti

Luciano Viola - 19 ottobre 20:40 Rispondi

Ciao Christian, oltre a dirti che trovo interessantissimo l'articolo posso dire che i dati e le statistiche non mi sorprendono e ti spiego il perchè: lavorando in una banca di microfinanza e sviluppando progetti con lo scopo "Women empowerment" abbiamo analizzato che le donne sono forti, ma molto più brave e produttive di noi maschietti che pensiamo solo a divertirci :) Non avevo mai considerato di trarre profitto su questa forza, analizzerò bene il tutto e supporterò la tua tesi, grazie ...to be continued

Christian Buhagiar - 22 ottobre 09:14 Rispondi

Grazie Luciano!. Concordo pienamente il tuo pensiero...