ORACLE assume puntando su cloud e intelligenza artificiale

Oracle Corporation ha annunciato questa settimana l’assunzione di quasi 2.000 dipendenti in tutto il mondo, come parte di una strategia per espandere i servizi di cloud computing.

La multinazionale americana di tecnologia informatica con sede a Redwood Shores, California, prevede di aprire circa 20 ulteriori data center cloud entro la fine del prossimo anno.

Oracle amplierà il proprio organico negli hub di Seattle e San Francisco e prevede inoltre di espandersi in Europa, Asia e America Latina. 

Il colosso informatico statunitense sta cercando di tenere il passo con Amazon Web Services e Microsoft, entrambi in rapida espansione nei servizi cloud.

Oracle si sta concentrando molto sui i servizi di cloud computing in modo da rendere più efficiente il trasferimento dei software aziendali per la finanza e le vendite ai nuovi sistemi.    

Lo scorso trimestre Oracle ha registrato utili per azione di 0,81 dollari, in linea con le aspettative degli analisti di Wall Street.

La società ha anche riportato un fatturato di 9,22 miliardi di dollari inferiore alle attese degli analisti di Wall Street di 9,29 miliardi di dollari. 

Oracle è destinata a creare altri 2.000 posti di lavoro e il passaggio nello spazio di cloud computing e di archiviazione darà alla società una presenza molto più forte, in un mercato che è in crescita di 40 miliardi di dollari. 

Oltre al cloud computing, Oracle sta puntando molto anche sull’intelligenza artificiale. La strategia del gruppo è basata su cinque punti chiave:

- Autonomous database, ossia una banca dati che si aggiorna da sola, rileva eventuali problemi e li risolve in        autonomia senza interruzione del servizio.

- Sistema operativo autonomo. E’ basato su Linux, si installa, si aggiorna e si mantiene da solo.

- Blockchain. Oracle ha incluso la blockchain nella struttura dei suoi database, in questo modo è possibile            criptare i dati da soli e i clienti non devono più affidarsi a terze parti per questo servizio.

- Assistenti digitali prodotti per il mondo business, con sistemi di intelligenza artificiale e potenza di calcolo in        grado di capire il contesto e aiutare i dipendenti nelle mansioni più disparate.

- Suite di prodotti gratuiti, compreso il database autonomo, destinata ai più giovani e startupper. Questa nuova       offerta si propone di rispondere all’esigenza di semplificare l’accesso ai sistemi e portare nuovi clienti come         piccole aziende e nuovi business.
In borsa, Oracle è a contatto con un supporto molto importante, ovvero la media mobile a 200 periodi, però sembra essersi ormai assestata al di sopra di essa.

Vediamo quali sono i livelli da tenere in considerazione.

Long:
Ingresso: chiusura oltre 56,29$
Stop: area 52,67$
1° Target: 58,79$, 2° target: 60,50$

Short:
Ingresso: breakout area 52,67$
Stop: 56,29$
1° Target: area 51,58$, 2° target: 49,89$

---

Nuovo corso dedicato alle FIGURE della ANALISI TECNICA, clicca QUI per info

---

0 - Commenti