Neat Burger: Hamilton scommette sugli hamburger vegani

L’idea imprenditoriale, di cui è parte il campione di Formula 1, è del gruppo The Cream Group.

Il locale, a due passi da Regent Street, sarà il primo delle 14 aperture previste nel corso del primo anno. Nel menù di Neat Burger ci saranno hamburger a base vegetale, creati appositamente dal loro team di chef in collaborazione con Beyond Meat. Quest’ultima ha da poco stretto un accordo con la catena americana Kfc per distribuire negli Usa chicken nuggets e alette fritte, fatte al 100% da vegetali.

L’offerta prevede tre hamburger: “The Neat”, “The Cheese”, “The Chick'n'”, e un hot dog, il “The Hot Dog”. I menù saranno poi completati con patatine fritte e crocchette, il tutto impacchettato con soli materiali riciclabili. Tra le bibite offerte ci sarà la Just Water, il marchio eco-consapevole lanciato da Jaden Smith nel 2018, oltre ad altre bibite etiche come le soda Lemonaid e frullati di cocco e soya.

Hamilton, che non mangia carne da tempo, si dice orgoglioso di sostenere l’iniziativa: "Essendo una persona che segue una dieta a base vegetale, credo che abbiamo bisogno di un'opzione di fast food più sana che abbia un sapore straordinario ma offra anche qualcosa di eccitante a coloro che vogliono rinunciare alla carne. Beyond Meat è un partner incredibile e non vedo l'ora di lavorare con il team per espandere Neat Burger a livello internazionale”.

A beneficiare di questa notizia è il titolo Beyond Meat, che alla borsa di New York chiude con una performance del +1.3%, portandosi a 167 dollari per azione.

---

Impara a scegliere le azioni che ti renderanno ricco!

Guarda il programma del "Corso Completo di Analisi Fondamentale", clicca QUI

---

 

2 - Commenti

Antonio Guglielmi

Antonio Guglielmi - 02 settembre 09:09 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 02 settembre 09:12 Rispondi