La crescita della marijuana - bolla o opportunità?

Negli ultimi mesi abbiamo assistito a un aumento dell'interesse per le azioni di società che operano nel settore della produzione e coltivazione della marijuana. Il Canada ha approvato la legislazione, che entrerà in vigore a ottobre di quest'anno per consentire l'uso ricreativo della marijuana che lo rende il primo paese del G7 a farlo. Il primo paese a legalizzare la cannabis è stato l'Uruguay nel 2013, mentre un certo numero di stati degli Stati Uniti consente anche l'uso ricreativo di questo farmaco.

La montatura su questo settore ha raggiunto più recentemente livelli più alti come all'inizio di questo mese quando, Constellation Brands Inc. (STZ), il produttore di Corona, ha annunciato che spenderà 3,8 miliardi di dollari per aumentare la propria partecipazione azionaria in Canopy Growth Corp. (CGC), il più grande affare nel settore di marijuana in Canada. Molson Coors Brewing Co. (TAP) sta inoltre avviando una joint venture con Hydropothecary Corp. (HEXO) per sviluppare bevande di cannabis in Canada.

L'indice Global Cannabis Stock, che comprende 52 società negli Stati Uniti, Canada e Australia che si occupano di marijuana medica e legale, ha ora una capitalizzazione di mercato di circa $ 37 miliardi. La capitalizzazione di mercato della cannabis è cresciuta molto negli ultimi tempi ed è stata pesantemente influenzata dall'affare Canopy che da una valutazione di quasi $ 4 miliardi è ora a $ 10 miliardi (cioè un aumento di $ 6 miliardi in due settimane!).

Anche la più grande azienda al mondo di alcool Diageo (DGE), produttore di Guinness, Smirnoff, Baileys, Johnnie Walker, è alla ricerca di un partner in questo segmento. Questo è in gran parte dovuto alla diminuzione della vendita di birre e liquori e quindi le aziende produttrici di bevande hanno bisogno di trovare aree di crescita per produrre bevande a base di cannabis. L'idea che una società genuinamente globale come Diageo sia anche interessata alla cannabis è molto stimolante e sta dando più risalto al settore.

Opportunità all'orizzonte?

Identificare nuovi settori e mercati di nicchia è cruciale quando si investe, ma dobbiamo sempre capire le potenziali insidie e non essere troppo esagerati quando vediamo enormi numeri di ritorno.

Nell'arco di due settimane, l'indice Global Cannabis Stock ha registrato un forte ritorno del + 23%, spinto soprattutto dall'affare CGC che da solo è aumentato del 90% nello stesso periodo (osservando le medie mobili sul grafico 2, sembra che il rialzo non è ancora finito).

Tuttavia, osservando il grafico annuale dell'indice (si veda il grafico numero 1), possiamo notare che, dopo essersi riscaldato alla fine dello scorso anno a causa dell'accumulo nelle discussioni sulla legalizzazione in Canada, la maggioranza dei guadagni realizzati è stata schiacciata nel giro di poche settimane. Questo schema ti ricorda qualcosa?

Sono sicuro che avete familiarità con la volatilità delle valute Crypto ed il loro massiccio aumento dei prezzi nel corso dello scorso anno che alla fine è diminuito drasticamente. Sebbene si possa pensare che questi investimenti si comportino in modo simile, e possiamo essere d'accordo se si guarda questo grafico, ci sono alcune differenze fondamentali che devono essere evidenziate.

a) La marijuana è qualcosa di fattibile, le persone sanno cos'è e c'è già una grande richiesta.

b) Legalizzare la cannabis è sostanzialmente legalizzare un grande mercato "nero" e quindi c'è la prova che il mercato esiste già - ha solo bisogno di passare attraverso il nuovo canale legale.

c) Una volta che la marijuana ricreativa diventa legale in Canada, altri paesi seguiranno lentamente e quindi vedremo aumentare la domanda di coltivatori e venditori di cannabis, dato che il pubblico può averne accesso più facilmente. Le persone hanno meno paura di provarla e consumarla una volta che è legale (si pensi ad altre droghe come l'alcool, ad esempio, la legalità lo rende molto più richiesto).

d) La marijuana medica è già accettata e viene prodotta in vari paesi del mondo, quindi la domanda sta già crescendo in quella zona.

e) La legalizzazione non riguarda solo l'aspetto del fumo, la marijuana infatti può anche essere infusa con cibi e bevande, quindi  vedremo più società che operano in questo settore amalgamarsi con i coltivatori e manifattori già esistenti.

f) Questa è una novità - proprio come internet era negli anni 2000. In realtà, l'amministratore delegato di Canopy Growth ha dichiarato che l'azienda ha il potenziale per diventare "google di cannabis" nel tempo. Immagina di aver investito in Google o Amazon 10 anni fa?

Oltre alla CGC, che ora è la più grande azienda in questo spazio e ha visto molta attenzione dopo l'accordo, è intelligente guardare anche gli altri. Sotto puoi trovare una lista dei più grandi titoli dell'indice globale della marijuana. Precedentemente abbiamo menzionato Diageo che stia cercando partner di cannabis, quindi con CGC fuori questione dopo i loro legami con Constellation, ci sono state notizie che potenziali nomi per Diageo potrebbero essere Cronos, Tilray o Aphria che hanno visto aumentare drasticamente i loro prezzi azionari.

Naturalmente il mercato è nelle sue fasi iniziali e gli investitori dovranno sicuramente affrontare un'enorme volatilità e volumi inferiori rispetto a un tradizionale investimento azionario blue-chip. Come accennato sembra che si stia formando una "bubble" che abbiamo avuto per Bitcoin, ad esempio. Questo è anche a causa della forte montatura che si è costruita attorno a esso con promozioni su come fare un rapido guadagno in un breve periodo di tempo. A differenza degli investimenti in crypto e blockchain tuttavia, dove questi stanno ancora affrontando ostacoli da governi, regolatori e grandi istituzioni finanziarie, gli investimenti in marijuana non sono solo molto più semplici da capire, ma c'è già un'accettazione globale per la marijuana medica nei paesi più importanti e lentamente, con Canada in testa al gruppo, le discussioni sull'uso ricreativo inizieranno anche in altri paesi.

 

-------------------

Past performance is not a guide to future results. This information is being provided solely for information purposes and should not be deemed or construed as investment advice, advice concerning particular investments, advice concerning investment decisions, tax or legal advice. Similarly, any views or opinions expressed are not intended and should not be construed as investment, tax and/or legal recommendations or advice.  No person should act upon any opinion and/or information in this document without first obtaining professional advice.

3 - Commenti

Valentino Berlusconi

Valentino Berlusconi - 28/08/2018 14:15 Rispondi

Filippo Cova

Filippo Cova - 29/08/2018 14:26 Rispondi

Matteo Gaudiano

Matteo Gaudiano - 29/08/2018 15:51 Rispondi