I "Ricchi" comprano a prezzi bassi

Quando una materia prima scende cosi tanto, come ha fatto il petrolio negli ultimi mesi, tutti cominciamo a farci domande del tipo: "ma il petrolio sarà ancora una materia prima utilizzata?" oppure: "ma il petrolio non è obsoleto rispetto alle energie rinnovabili?"

Evidentemente quelli della Shell pensano che nulla stia per cambiare nel modo di utilizzare questa materia prima, tanto da investire 64 miliardi di euro nell' acquisto di BG Group, colosso inglese attivo nell' estrazione e nella vendita di gas liquefatto.

Come spesso capita, i "ricchi" comprano quando i prezzi sono bassi... evidentemente quelli della Shell, che certo non sono poveri, credono che i prezzi abbiano "toccato il fondo del barile".

(mentre scrivo il titolo BG Group, sulla borsa di londra, segna +33%)

---------

Vuoi imparare tutto dell' analisi fondamentale e del calcolo del Fair Value?

Partecipa al corso "Investire in Azioni - dallo “stock picking” al “market timing”"

---------

1 - Commento

Andrea Borgarello

Andrea Borgarello - 08/04/2015 15:22 Rispondi