Focus su Bayer, allarghiamo gli orizzonti

Ciao a tutti,scrivo per proporvi una visione dal mio punto di vista estremamente interessante, riguardo il titolo Bayer in quanto secondo me è una delle migliori occasioni per il futuro.

Prima di parlare di un titolo attraverso dati di bilancio bisogna ossevare il campo di competizione attraverso cui l'azienda opera,in quanto non vale la pena investire in aziende improntate su un buisness limitato e con scarse possibilià di espansione,ma per fortuna non è il nostro caso e ora vi spiego  il perchè :

La Bayer è un azienda chimica e farmaceutica fondata nel 1863 ed è una delle più grandi della Germania nonché una delle principali case farmaceutiche a livello mondiale. Ma su cosa può puntare la ​Bayer?

Nel 1978, la Bayer AG ha acquistato la Miles Laboratories e le sue sussidiarie Miles Canada e Cutter Laboratories (assieme alle loro linee di produzione, tra cui l'Alka-Seltzer) allo scopo di riacquisire i diritti sul marchio e sul logo "Bayer" per gli Stati Uniti ed il Canada e sul marchio "Aspirina" per il Canada.

Nel 1994, la Bayer AG acquistò la parte di Sterling Winthrop che si occupava dei farmaci da banco, allo scopo di riacquisire i diritti rimanenti.

Nel 2002 la Bayer AG acquisì la Aventis CropScience e formò la Bayer CropScience. La società è oggi una delle più innovative del settore agrochimico, in aree come la protezione delle piantagioni e la biotecnologia di semi e piante. Oltre al tradizionale settore agrochimico è impegnata nel campo dell'ingegneria genetica del cibo.

Nel 2005, Bayer acquista la divisione di farmaci da banco di Roche diventando così una delle prime tre aziende a livello mondiale nel settore dei farmaci OTC.

Nel 2006 lancia un'offerta pubblica di acquisto su Schering AG, azienda farmaceutica tedesca con sede a Berlino, leader nel campo degli ormoni. L'acquisizione si conclude nel luglio 2006, dando vita al colosso Bayer Schering Pharma, che diventa così la 7ª azienda al mondo per dimensione nel mercato farmaceutico, e leader mondiale nei settori della contraccezione orale, della diagnostica per immagini e con una forte presenza in campi come la cardiologia e l'antibiotico-terapia

Recentemente il gruppo Bayer ha acquisito anche il colosso Monsanto,ed è stato proprio questo acquisto a farmi interessare del titolo in questione e dopo leggerete il motivo

La Monsanto  è un'azienda multinazionale che si occupa principalmente di biotecnologie agrarie, è uno dei pricipali fornitori di vanillina,caffeina e saccarina per il marchio coca-cola 

Produttore di mezzi tecnici per l'agricoltura, è nota nel settore della produzione di sementi transgeniche e, da marzo 2005, dopo l'acquisizione della Seminis Inc, è anche il maggior produttore mondiale di sementi convenzionali.

Il punto della questione si focalizza proprio su queste ultime parole.Con la fusione dei due marchi si è creata (una, se non la piu) potente multinazionale nella distribuzione di sementi tradizionali ed ogm in tutto il mondo,di pesticidi e di sostanze concimanti,il che porta all azienda un importante monopolio sul mercato del cibo,un mercato che non potrà mai fallire in quanto soddisfa un bisogno imprerogabile,il nutrirsi.

Inoltre il marchio ha una presenza importante anche nella produzione di medicinali,il cui uso e abuso è in costante aumento grazie all innalzamento dell età media delle popolazioni nei vari stati,il che pone a mio avviso la bayer in una condizione estremamente favorevole per il futuro  

 

0 - Commenti