Facebook crolla in borsa: c'è da preoccuparsi?

Il  titolo Facebook, dopo aver sfiorato il nostro target price, posizionato in prossimità della trend line ribassista visibile in figura, è crollato sotto il peso delle vendite.

A causare il pessimismo sui mercati di tutto il globo è stata la notizia secondo cui il presidente Trump vorrebbe reinserire le tariffe doganali, in particolare sul ferro.

C'è da preoccuparsi? Questo ribasso rappresenta una inversione di lungo periodo sul titolo?

Per il momento possiamo stare tranquilli!

Infatti il titolo rimane al di sopra del livello di 197 dollari ed in particolare rimane al di sopra della fascia di prezzo, evidenziata dal rettangolo rosso, che rappresenta un vero e proprio sparti acque tra rialzi e ribassi.

Si capisce che tale area di prezzo è importante per via delle numerose ombre che la interessano.

Personalmente rimango posizionato al rialzo su Facebook, fiduciaoso che presto verranno segnati nuovi massimi.

---

Puoi fare trading sul titolo Facebook tramite la piattaforma di www.kimuratrading.com

Richiedi un conto DEMO o REALE da QUI

---

0 - Commenti