ENAV

ciao a tutti,

leggendo alcuni articoli su questa IPO, sembra che sia più un regalo che una quotazione.

Ci può anche stare visto che:

il 90% va agli istituzionali, banche, ecc, anche estere ... no comment...

è un gioiello di altissima professionalità riconosciuta a livello internazionale

rende un dividendo del 3%, ma stranamente lo stato negli ultimi anni ha accumulato 400 milioni di riserva che ha deciso di distribuire in dividendi nei prossimi anni (??? perché?) portando i prossimi dividendi al 5/6%.

anche se nel passato i soliti noti sono riusciti a farci dentro le solite porcate all'italiana, comunque è sottoposta al controllo della Corte dei Conti

non ha concorrenza

insomma sembra un buon investimento a lungo termine

Aspetti negativi:

non si sa se te le danno

a fine anno ci sarà una gran baruffa sindacale per il rinnovo del contratto

voi cosa ne pensate?

 

3 - Commenti

Matteo Ercolin - 12/07/2016 19:10 Rispondi

Ciao Luciano, mi hai anticipato. Io sono un pilotino ed ho una visione leggermente più dal di dentro. Di fatto ENAV, come dici tu, è statale e non può avere concorrenza. Viene pagata sostanzialmente a numero di voli gestiti quindi il business è strettamente connesso a quello delle compagnie aeree che operano su suolo italiano. Sul medio/lungo potrebbe essere sensato.

Simone Pantaleoni - 14/07/2016 10:30 Rispondi

Io ragazzi, dico solo una cosa... Sul medio-lungo... a riguardo di MIB ... Non vado long manco se me investe un 737!

I casi di titoli stabili o in crescita sul MIB, sono assai rari e, qualora ci fossero... sono durati poco! 

Compra Facebook, Amazon, Google, e vedrai che sul lungo, anche considerando valutazioni attuali stellari... starai piu' sul sicuro li' che su un qualsiasi titolo italiano!

luciano cagnetta - 26/07/2016 15:56 Rispondi

+ 10%

Beh beh beh, l'inizio non è male.

peccato che a noi comuni mortali ci hanno dato solo le briciole, come era logico i manicaretti se li mangiano i soliti noti.