Elon Musk si arrende: Tesla non verrà privatizzata

In questo articoloChristian ci aveva informato che le intenzioni di Elon Musk erano quelle di privatizzare l'azienda Tesla delistandola.

Dalle sue ultime dichiarazioni il cambio di rotta è evidente:

“Dai feedback che ricevo, è chiaro che il grosso degli azionisti di Tesla la preferisce come compagnia pubblica. Benché la maggioranza di coloro i quali ho interpellato rimarrebbero con Tesla anche se fosse privatizzata, il sentimento generale, in poche parole è ‘ti prego, non farlo‘“.

Dopo aver letto questa notizia sono andato ad analizzare il titolo a livello tecnico, vediamo che sta succedendo.

Il time frame è settimanale e le fasce di supporti e resistenze sono le due che ho evidenziato in figura. La zona supportiva sotto osservazione è 243/256, quella di resistenze è 353/387, zone importanti anche a livello volumetrico. Non dimentichiamoci anche del livello di 300, sempre molto sentito dal mercato.

La mia operatività:

Long da 250 ( Target 370 )

Short da 370 (Target250 )

 

 

0 - Commenti