Azioni

/ / / Disney toglie i diritti a Netflix - Ecco i risvolti

Disney toglie i diritti a Netflix - Ecco i risvolti

Disney toglie i diritti a Netflix - Ecco i risvolti

Nella giornata di ieri la Walt Disney ha deciso di ritirare la concessione dei suoi film a Netflix. 

Questa decisione del colosso dell'intrattenimento targato USA è stata comunicata dall'amministratore delegato della società, Bob Iger, che ha spiegato come la Disney potrà giovare di una maggiore crescita dando vita ad un suo servizio di streming online. 

Come? Comprando, nel prossimo futuro, il 42% di di BAMTech: operazione da 1,58 Miliardi di $. 

La situazione per Netflix non pare essere sconvolgente, in primis perchè stando alle dichiarazioni ufficiali la collaborazione con Disney continuerà dove possibile (vedi i programmi della Marvel Television), ed in secundis perchè Netflix stessa, Amazon.com Inc e Time Warner Inc's HBO stanno già spendendo ingenti capitali per produrre e distribuire contenuti digitali propri a tutti i consumatori. 

La reazione della borsa dopo l'annuncio di ieri è stata negativa sia per Disney che per per Netflix, tanto che la prima perdeva il 3,8% mentra la seconda il 3%. 

Nel breve periodo, al di là dei movimenti in borsa, un investimento di tali dimensioni potrebbe pesare sui conti Disney, anche a seguito di un terzo trimestre non proprio da favola: profitti trimestrali in calo del 9%, per lo più per via di elevati costi di programmazione, ma anche per un calo negli utenti abbonati alla tv via cavo ESPN.

In questo momento la situazione non sembra essersi ristabilita, ed entrambi i titoli continuano a cedere terreno in borsa. Le perdite non sono state ingenti ma vale la pena monitorarli per approfittare di possibili movimenti futuri.

---

Vuoi conoscere le migliori azioni su cui investire i tuoi risparmi?

Clicca QUI per scoprire il servizio dedicato!

---

Filippo Cova

Filippo Cova


Ufficio studi Investire.biz.

06/02/2017

Punti: 77

0 - Commenti