Comprereste APPLE o GOOGLE?

Analizziamo in maniera veloce i titoli APPLE e GOOGLE.

Vedi dati  per APPLE

Vedi dati per GOOGLE

Sono sempre stato convinto che Google fosse meglio di Apple nel lungo termine ma non avevo mai prestato attenzione ai dati.

La cosa che mi colpisce di piu' sono i rapporti P/E 

P/E Google = 33.77 (e ci puo' stare, ENEL si trova oltre 50)

P/E Apple = 12.89  (è troppo poco)

A mio avviso il motore di ricerca opera in regime di monopolio ed ha una strutura piu' snella di Apple che produce hardware.

Tuttavia..... Apple fa molti piu' soldi di Google

Non voglio rivelarvi altro perchè voglio che questo weekend commentiate questo articolo con le vostre opinioni.

Comprereste APPLE O GOOGLE?

11 - Commenti

Luca Tobaldini - 09/10/2015 17:55 Rispondi

È una bella lotta....perché secondo me Google nel lungo termine è quella che riesce ad avere le capacità tecniche per creare prodotti di nuova tecnologia e funzionalità innovative in più campi del settore tecnologico ed informatico, ma dall'altra parte c'é il colosso Apple che in quel comparto è una delle più brave se non la più brava a vendere la propria immagine (e sappiamo tutti quanto si fa pagare l'immagine aziendale venduta bene e la corretta brend leadership); In ogni caso nel lungo termine la scelta secondo me ricadrebbe sempre su Google...perché appunto ha molti più sbocchi per creare nuove funzionalità e soprattutto perché certi servizi che crea l'azienda non sono a pagamento (vedi Street View per esempio), quindi ancora più apprezzabili dall'utente finale. E poi sinceramente....come si suol dire "non si sa mai quale genialata si possono inventare prossimamente...", mentre ogni qual prodotto crea l'Apple (che sia un telefono, che sia un tablet, un orologio o anche solo una penna, beh...li è tutto a pagamento, un pagamento anche ben salato! forse è proprio per questo che si spiega il rapporto prezzo/utili....perché un buon brend, una volta creato e reso il migliore, resta sempre un qualcosa di astratto che però si fa pagare molto di più delle cose concrete e materiali.

Luca Discacciati - 12/10/2015 10:06 Rispondi

100% d'accordo con te!

luigi di gennaro - 12/10/2015 10:56 Rispondi

guardate luglio

luigi di gennaro - 09/10/2015 19:12 Rispondi

nessuno dei due perchè ai massimi storici entrambi

Paolo B. - 10/10/2015 16:57 Rispondi

Secondo me, in una strategia di investimento di lungo termine, il prezzo d'acquisto di un titolo svolge un ruolo importantissimo. Personalmente non comprerei titoli con P/E > 15. Entrambe le aziende hanno buoni fondamentali anche se Apple ha una redditività maggiore (Apple: Roa 17%, Roe 35%, Earnings yield 7,7%, Dividend yield 1,86% - Google: Roa 10%, Roe 12%, Earnings yield 3%, Dividend yield 0%). Per un'analisi più approfondita, bisognerebbe confrontare i dati almeno degli ultimi 5 anni e valutarne la crescita. Comunque, tra le due, oggi sceglierei Apple.

massimo bonetti - 11/10/2015 13:10 Rispondi

Ho avuto Apple fino a fine gennaio, venduta a cica 117$, poi ha fatto nuovi massimi. Stando al vostro programmino di Fair Value avuto con il corso sulle azioni, se non sbaglio risulta un valore equo a 119$, ma con spazio di crescita fino 142 circa (poi è il mercato in generale che se cresce può premiare). Per una strategia di lungo termine credo che preferirei Apple che mi ha già dato soddisfazioni e sopratutto fa pagare i suoi prodotti.... Farà più utili FCA o la Ferrari in Futuro?

Francesco M - 11/10/2015 15:04 Rispondi

Scelgo google x 3 motivi

- analisi tecnica

graficamente impostante con un bel trend al rialzo e nn da segni di inversione (minimi e massimi crescenti)

anche apple e' ben impostata ma per il momento nn si vedono piu' minimi e massimi crescenti 

- analisi fondamentale

google nn presenta debiti  e sottoquotato di un bel -15%

apple presenta una situazione debitoria peggiore e la sua quotazione e' in linea con i prezzi attuali

- applicando i consigli di Warren Buffet x la scelta di investimento azionario 

google tra i due e' quello che piu' sposa la sua filosofia di selezione

visto che andiamo incontro in un periodo  in cui l'euro dovrebbe rafforzarsi nei confronti del dollaro e i mercati stornare un po x dare poi il via ad un trend rialzista fino alla prossima primavera 

potrebbe essere molto interessante comprare google verso i 600 

nel prossimo maggio potremmo avere la situazione in cui la fed abbia aumentato i tassi per cui abbiamo a nostro vantaggio il rafforzamento del dollaro e il bel tempo sull equity

penso proprio di prenderle al prossimo pull back!!!

andrea tibaldo - 12/10/2015 12:39 Rispondi

se dovessi fare uan scelta....decisamente APPLE senza ombra di dubbio. Sono un romatico sentimentale. La storia del ragazzaccio Steve che crea la sua ditta dentro il  garage del padre; la modella a sua immagine, la fa crescere e poi viene sbattuto fuori dal suo stesso managmen il quale dopo 10 anni lo richiama per creare quello che tutti conosciamo. Apple, non è un nome ma un marchio  che rimarrà nella storia. Come  Beatles, come U2,  come la stessa parola.... ciao o mamma... che hanno un assonanza in quasi  tutte le lingie del mondo; asiatiche comprese. Ma vi chiedo a voi che siete così esperti....dal punto di vista fiscale ci sono dei retroscena che è meglio conoscere? non mi sono ancora avventurato su titoli americani. grazie1000 

Luca Tobaldini - 12/10/2015 14:25 Rispondi

Grazie mille Luca per l'approvazione e per il supporto!

Luca Tobaldini.

Enrico Lanati - 28/10/2015 14:25 Rispondi

E' passato un po' di tempo da quando ho pubblicato questo articolo.

La risposta giusta alla domanda era: ENTRAMBI!!!

I dati appena comunicati da parte di APPLE sono ancora una volta positivi ed il titolo quota in premarket +2% a circa 116 USD.

Gli analisiti della banca UBS vedono target ambiziosi per l'azienda (fino a 150 USD per azione). 

Vi ricordo che su www.formazionetrading.com trovate il corso Investire in Azioni. Da non perdere!

luigi di gennaro - 06/12/2015 10:04 Rispondi