British Petroleum: Utili raddoppiati nel terzo trimestre

British Petroleum ha comunicato utili piu' che raddopiati per il terzo trimestre del 2018, risultati ottenuti grazie ad un prezzo del petrolio che è salito nell'ultimo periodo.

La comunicazione ha sorpreso il mercato, tanto che il titolo, alla borsa di Londra, ha aperto con un rialzo del 3% rispetto alla chiusura del giorno precedente.

Anni di tagli dei costi, causati da un prezzo del petrolio sempre piu basso, stanno dando i loro frutti e la società ha comunicato di voler rimanere concentrata sulla politica di aumento dei dividendi, al fine di premiare gli azionisti.

Altro obiettivo della società è quello di tornare ai livelli di produzione del 2010, quando il disastro ambientale nel Golfo del Messico obbligo' la società a vendere svariati miliardi di asset, cosa che fece diminuire drasticamente la produzione.

BP, in seguito al disastro ambientale nel quale persoro la vita 11 persone, si accordo' con il governo americano per una multa di 20 miliardi di dollari, da pagare in "rate" da 1 miliardo l'anno. Tale multa, ha comunicato la società, ha pesato per 500 milioni di dollari in questo trimestre.

Il titolo in borsa, come si vede dall'immagine, è posizionato sui massimi storici.

0 - Commenti