BERKSHIRE HATHAWAY punta sull'arredamento di lusso

  • Berkshire Hathaway acquista 1,2 milioni di azioni di RH;
  • RH sta attuando strategie atte ad aumentare i propri margini;
  • In borsa Berkshire Hathaway B è sui massimi.

Lo scorso agosto mi ero già occupato di Berkshire Hathaway, in particolare avevo preso in considerazione il grafico delle azioni class B.

Nelle settimane successive l’andamento del titolo ha poi confermato il sentiment positivo, infatti sul settimanale si dovrebbe essere ancora in posizione al rialzo, mentre sul time frame giornaliero sono stati raggiunti i due target che erano stati ipotizzati.

Nel medio-breve periodo è avvenuta la rottura al rialzo di 210 dollari che, dopo un ritracciamento verso la media mobile a 200 periodi, ha portato al raggiungimento dei target rispettivamente a quota 216,58 e 219,16 dollari.

Nei giorni scorsi Warren Buffet, a capo di Berkshire Hathaway, ha annunciato di essere diventato il quarto investitore di RH, azienda specializzata nella fornitura di arredi per le abitazioni di lusso, acquistando 1,2 milioni di azioni.

La scelta di RH è in linea con la strategia dell’oracolo di Omaha, basata sulla scelta di aziende con fondamentali consistenti e con buone prospettive, infatti l’azienda californiana sta attuando misure decise che stanno permettendo di aumentare i profitti.

Nell’ultimo trimestre RH ha riportato ricavi pari a 707 milioni di dollari, leggermente superiori ai 698 milioni di dollari stimati dagli analisti di Wall Street.

L’utile per azione è stato di 3,20 dollari, migliore rispetto a quanto preventivato dagli osservatori a quota 2,70 dollari.

RH ha inoltre annunciato la sua previsione per l’esercizio in corso riguardante l’utile per azione, che sarà compreso tra 2,08 e 2,18 dollari, ben più alto di quanto prevedono gli analisti di Wall Street a 1,82 dollari.

Come è stato rilevato all’inizio, sul time frame settimanale di Berkshire Hathaway B, è avvenuto il breakout long di 216,5, pertanto con un’opportuna strategia di trailing stop si dovrebbe essere ancora in posizione per raggiungere i target prefissati.

Considerando l’orizzonte temporale giornaliero, da fine agosto il titolo ha iniziato un rally al rialzo, che è tuttora in atto, portando le quotazioni a un massimo di 223,37 dollari.

In questo periodo i prezzi hanno tagliato dal basso verso l’alto la media mobile a 200 periodi, quindi si è verificato un pull back con un ritorno su di essa, con una sola chiusura al di sotto.

Infatti la candela del giorno successivo ha chiuso oltre la media mobile a 200 periodi, determinando un ulteriore rally con un guadagno massimo di oltre l’11% in poco più di un mese.

Analizziamo ora i prossimi livelli importanti della holding di Warren Buffet.

Long:

1a opzione - ingresso: breakout di area 220,43 dollari
1a opzione - stop: minimo relativo precedente
1a opzione - 1° target: 223,37 dollari 2° target: trailing profit
2a opzione - ingresso: attendere un pattern rialzista sul pull back in atto
2a opzione – stop: minimo del pattern
2a opzione - 1° target: 223,37 dollari 2° target: trailing profit

Short:

Ingresso: breakout minimo relativo che probabilmente si formerà
Stop: 223,37 dollari
1° Target: area 207 dollari corrispondente al livello attuale della media mobile a
200 periodi 2° target: 201,33 dollari.

0 - Commenti