Apple: record e nuovo bond

Incredibile!!! Apple ha superato il valore di 700 (settecento) miliardi di capitalizzazione in borsa e non sembra volersi fermare.

Ho iniziato a seguire il titolo dopo che investire.biz aveva pubblicato MELA COMPRO

C'è da notare  che Microsoft l'altro leader indiscusso dell'informatica vale la metà e che la capitalizzazione di Apple è superiore al PIL della Svizzera (non del Gabon).

Ma veniamo alle cose che sulla stampa vengono tralasciate.

Apple ha appena emesso due bond in CHF con scadenze 2024 e 2030 per un totale di 1.25 miliardi di franchi.

Questa operazione è stata fatta per prendere a prestito capitali da investire in ricerca e sviluppo oltre che sul mercato dei capitali a tassi bassissimi (CHF) e benficiando anche di un rating particolarmente alto.

Apple oggi è talmente grossa che puo' essere equiparata ad un fondo di investimento, per questo motivo dobbiamo documentarci e prendere posizione su quelle piccole aziende che si occupano di IT che potrebbero essere oggetto di takeover da parte di Apple.

Tornando ai Bond invece a mio avviso sarebbero da shortare in quanto offrono rendimenti veramente bassi sotto l'1% con scadenza oltre i 10 anni. 

Io i miei soldi gratis non glieli presto, piuttosto compro le azioni.

L'informatica cambia in fretta e...vi ricordate il gameboy, il sega mega drive, la playstation....

1 - Commento

Stefano Nuccio - 11/02/2015 15:24 Rispondi

Diciamo che il gioco di Apple è quello di utilizzare la sua attuale posizione dominante per richiedere soldi al mercato con la scusa di finanziare la ricerca. Invece la questione mi sembra evidente. Potrebbe anche finanziare la ricerca con i propri soldi, ma dovrebbe farli rientrare in USA e pagarci le tasse. Meglio farseli prestare dal mercato e lasciare il bottino fuori dagli USA.

Quanto potrà durare questo gioco non lo so, però nel settore informatico grandi successi portano sempre a grandi botti. Bastano un paio di scelte fatte male e il panorama cambia...