Apple Keynote: l’aspetto più significativo è il prezzo.

I nuovi modelli di iPhone 11 presentano chip più veloci, fotocamere migliori e batterie più durature rispetto ai modelli 2018: miglioramenti significativi, ma non una rivoluzione. L’aspetto più importante è sicuramente la politica di prezzo. L’ iphone 11 sarà infatti in vendita a partire da 699$, 50$ in meno rispetto al suo predecessore di riferimento, l’iPhone XR (-7%).

Questa politica di prezzo è stata estesa anche ai vecchi modelli, portando l’iPhone XR a 599$ e l’Apple Watch serie 3 a 199$. Questo potrebbe attrarre molti “first-time buyers” secondo numerosi analisti.

Anche i nuovi servizi lanciati da Apple (Arcade e TV+) presentano un prezzo più basso rispetto a quello atteso. Per TV+ in particolare, Il prezzo pari a 4,99$/mese (gratis il primo anno in caso di acquisto di nuovo device Apple) sembra essere davvero allettante e notevolmente più basso rispetto ai principali competitor nel campo dell’intrattenimento online, Netflix e Disney+ (senza dimenticare Amazon Prime Video).

Molto interessante sarà capire se questa nuova politica intrapresa da Apple genererà i risultati attesi da Tim Cook e dal resto del management.

Le azioni Apple sono da comprare? Scoprilo guardando la registrazione de: "Il denaro non dorme mai" di ieri.

Clicca QUI per vedere la registrazione

Clicca QUI per ascoltare il podcast

0 - Commenti