Amazon: Risultati sopra le aspettative, il titolo vola

Amazon ieri ha riportati i risultati del primo trimestre dell'anno 2018, risultati che hanno letteralmente bruciato le stime degli analisti, con conseguente balzo del titolo in borsa del +6.72% in after market, nonostante un ottimo +3.96% già nella giornata borsistica di ieri.

Le vendite online, nel solo nord america, il mercato piu' importante per Amazon, sono salite del 46.4%, raggiungendo la cofra record di 30.73 miliardi di dollari, solo nel primo trimestre.

A spingere verso l'alto i profitti è anche il comprato AWS di Amazon, ovvero gli Amazon Web Services, come il cloud, che sono saliti del 48.6%, ragigungendo la cifra record di 5.44 miliardi di dollari, battendo la stima degli analisiti, che era di "soli" 5.25 miliardi di dolalri.

Il titolo, già salito al di sopra della soglia psicologica dei 1500 dollari ad azione nella seduta borsistica di ieri, come si vede dal grafico allegato, ha segnato il nuovo massimo storico a 1620 dollari per azione nella fase after hour, accantonando le paire dovute ai recenti attacchi del presidente Donald Trumpo, che aveva additato amazon di mettere in difficoltà i negozi americani.

Le valutazioni "fondamentali" di amazon non sembrano interessare agli investitori. Con un rapporto prezzo/utili superiore a 260, amazon è il classico titolo che Warren Buffet o Mario Gabelli guarderebbero con sospetto.

Come spiegato da Peter Linch, il P/E è indicativo del tasso di crescita che il mercato attribuisce ad una compagnia... Come farà Amazon a sostenere un tasso di crescita cosi alto? Sono in molti a chiederselo, me compreso, ma il titolo continua a salire!

---

Quanti soldi ha Jeff Bezos?

---

1 - Commento

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 27/04/2018 10:06 Rispondi