Amazon per me non è un buon affare

Amazon è un gigante dell'industria tecnologica americana. 

Le sue quotazioni sono in forte aumento e negli ultimi anni è stato uno dei migliori titoli sui quali investire.

A cosa è dovuto tutto cio'?

Il tutto è dovuto alle enormi potenzialità di crescita. Il problema è che a fronte della crescita del fatturato non abbiamo assistito ad una crescita cosi forte anche degli utili. Quando le borse inizieranno a stornare questo titolo probabilmente soffrirà piu' degli altri. 

Vediamo dei dati:

Amazon capitalizza oltre 700 miliardi di USD, una cifra folle se consiferiamo il misero utile di circa 3 miliardi di USD.

Il P/E pertanto si attesta ad oltre 230 volte, quando la media sul Nasdaq è sotto 30

Gli investitori stanno scommettendo su una crescita degli utili mostruosa, cosa che non penso possa avvenire nel breve. 

Oggi ho deciso di aprire delle posizioni ribassiste sul titolo (1468 USD per azione), stop 1615 USD, target 1028 USD.

Sul grafico (Fig sotto) vediamo già i primi segnali di cedimento e ci sono tre dati che proprio non mi piacciono (Figura sotto):

1) 566000 Dipendenti

2) Margine operativo 3.52%

3) Margine netto 1.77%

Dai dati sembra una di quelle aziende dove girano tantissimi soldi ma alla fine non rimane attaccato nulla agli azionisti.

Attendo i vostri commenti in merito.

 

9 - Commenti

massimo bonetti

massimo bonetti - 21/02/2018 17:44 Rispondi

Thomas Marzano

Thomas Marzano - 21/02/2018 18:41 Rispondi

gianfranco aldeni

gianfranco aldeni - 21/02/2018 18:51 Rispondi

Marco Salerno

Marco Salerno - 21/02/2018 19:24 Rispondi

Mancini Marco

Mancini Marco - 22/02/2018 00:11 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 22/02/2018 11:39 Rispondi

Mancini Marco

Mancini Marco - 22/02/2018 19:52 Rispondi

Mancini Marco

Mancini Marco - 25/02/2018 06:59 Rispondi

Enrico Lanati

Enrico Lanati - 27/04/2018 10:11 Rispondi