Aggiornamento analisi volumetrica S&P500 - 08.11.2018

Ciao ragazzi,

come abbiamo spiegato in un precedente articolo (clicca QUI per rileggerlo), avevamo paventato la possibilità di un ritorno dell'indice americano nella zona 2707-2818, livello toccato stanotte.

Cosa fare adesso? I mid-term hanno dato la spinta necessaria a far tornare i prezzi in una zona cruciale, per evitare nuovi e pesanti ribassi. 

La situazione rimane più distesa, ma la struttura dell'indice rimane ancora molto fragile; pertanto i pericoli di un' inversione e di nuovi minimi annuali rimangono presenti. 

Se il prezzo riuscisse ad andare oltre i 2818-2825, potremmo tornare rapidamente nella zona dei 2854-2859, da cui tentare un nuovo allungo fino ai 2877. Da qui la strada verso i 2900 sarebbe aperta. Un punto chiave per la ripresa della tendenza rialzista e nuovi massimi storici.

Al ribasso i primi supporti sono collocati nei 2777 e poi nei 2742. Quest'ultimo, se perso con forza e volume, potrebbe portare una forte accelerazione dei prezzi verso i 2718-2700.

Di nuovo qui si giocherà una partita delle mani forti: un ritorno del prezzo nei 2624 vorrebbe dire nuovi minimi e un'inversione più strutturata. 

Novembre è pieno zeppo di notizie macro e meeting politici, non ci resta che seguire con attenzione i movimenti delle mani forti per operare al meglio. 

Siamo a un bivio.

Seguiranno aggiornamenti, STAY TUNED!

-----

> Il nuovo corso scalping, con nuovi contenuti e tantissime novità, come l'indicatore Wolfvolume, è concluso, ma le registrazioni sono già disponibili. Per maggiori info cliccare QUI o scrivere a info@investire.biz.

> "In linea con l'Economista" torna giovedì 15 novembre alle 18.00. Iscrizioni QUI

 

0 - Commenti